RACCOLTI FONDI PER LA LEGA DEL FILO D’ORO
Martedì 31 Maggio 2016 00:00

Rrotary running presidenti IMG-20160508-WA0002OTARY RUNNING AD ABBADIA DI FIASTRA

Successo per il Rotary Running, organizzato da sette club del Rotary con l’unico scopo, quello di creare un service. La manifestazione, all’insegna della solidarietà e dello sport, si è svolta qualche mattina fa ad Abbadia di Fiastra di Tolentino. Molti i partecipanti tra rotariani e non. L’iniziativa, giunta alla seconda edizione, prevedeva una corsa non competitiva di 5 o 10 chilometri. La staffetta poi sui 10 chilometri tra i presidenti dei sette club se l’è aggiudicata il sodalizio di Recanati diretto da Claudio Regini. Premiati, inoltre, i primi tre classificati di entrambe le corse. La quota di iscrizione dei partecipanti, di 10 euro, è stata devoluta alla Lega del filo d’oro e la consegna è avvenuta la mattina stessa della manifestazione. Il service era a cura dei sette club del Rotary del Distretto 2090: Macerata presieduto a Rita Servidei; Macerata “Matteo Ricci” da Graziano Grelloni; Tolentino da Roberto Ballini; Camerino da Raimondo Turchi; Civitanova Marche da Amir Ahmadi; Loreto da Andrea Mengarelli; Recanati da Claudio Regini. Grande è stato il supporto del Cus di Camerino nell’organizzazione in particolare per la parte tecnica della manifestazione. Diverse sono state, inoltre, le aziende che hanno collaborano all’evento: Oro della terra, King sport, Liomatic, La pasta di Camerino, Sipa, Network truck, Accademia del movimento, Podium premiazioni, Tre valli. La prima edizione del Rotary Running si svolse nel giugno del 2012 a cura del Rotary di Macerata e furono raccolti fondi per la fornitura di un bicchiere di latte al giorno per un anno ad un istituto, gestito da suore a Nairobi, con oltre cento bambini a scuola.

 
L’INCASSO E’ STATO DEVOLUTO AL CAMPUS DISABILI
Lunedì 30 Maggio 2016 00:00

ROTARY BURRACO CON PRESIDENTE foto 2Successo per l’iniziativa all’insegna della solidarietà, “Rotary Burraco”. Il torneo, diretto dal giudice tolentinate Marco Attili, se l’è aggiudicato la coppia Adele Tracuzzi e Guerrino Magrini, mentre sono saliti sul secondo scalino del podio Mario Fiorani e Lino Monti, al terzo posto si sono invece classificate Adalgisa Ambrosi e Mirella Mancini. L’evento era a cura del Rotary di Tolentino in collaborazione con il Rotaract ed il Tolentino burraco social club. Il ricavato della serata è stato devoluto al Campus disabili per offrire gratuitamente il soggiorno estivo a molti ragazzi diversamente abili marchigiani ed è organizzato dai Rotary club delle Marche. Ed anche quest’anno si svolgerà al Natural Village di Potenza Picena. Oggi il Campus disabili rappresenta un punto di riferimento irrinunciabile per tante famiglie ed istituti. “Ringrazio – afferma il presidente del Rotary di Tolentino, Roberto Ballini - chi ha collaborato e contribuito alla riuscita dell’iniziativa a favore del Campus disabili”. L’evento si è tenuto l’altro pomeriggio all’Hotel 77. Al torneo di burraco hanno partecipato numerose coppie. Ricchi i premi per i vincitori. L’evento viene riproposto da diversi anni.

 
ROTARY IN FAVOLA PER I BAMBINI DELLE ELEMENTARI DI BELFORTE DEL CHIENTI
Giovedì 31 Marzo 2016 00:00

ROTARY IN FAVOLA BELFORTE MATERNA foto 2Uno spettacolo diverso dal solito per i bambini delle elementari di Belforte del Chienti. Una nuova esperienza all’insegna delle favole per i più piccoli, ma anche per i “grandi”. E l’hanno vissuta, l’altro pomeriggio, grazie al comune di Belforte del Chienti con la collaborazione del Rotary Tolentino, Urbino e Porto San Giorgio Riviera Fermana, nella chiesa di Borgo Santa Maria nell’ambito dell’evento Urban Fest. E si sono divertiti tantissimo. E’ stato un grande successo per il progetto “Rotary in favola”. I bambini hanno ascoltato favole e cantato insieme agli amici rotariani, interpreti delle rappresentazioni che si sono svolte seguendo un programma. I rotariani hanno letto a più voci dei racconti e favole scelti per l’occasione. Il tutto è stato accompagnato da musiche di sottofondo appositamente selezionate. Oltre alle favole sono state cantate piacevoli canzoni per i più piccoli creando quella particolare atmosfera magica che ha coinvolto anche i “grandi”.Erano presenti anche il sindaco Roberto Paoloni e l’assessore ai lavori pubblici e scuola Francesco Losego tra l’altro rotariano. Obiettivo del progetto è la riscoperta della tradizione e del valore della favola. Non si vuole semplicemente o esclusivamente far ascoltare favole ai più piccini ma, cosa ancora più importante "spingere" i giovani genitori a raccontarne una ai loro bambini la sera prima di addormentarsi.

 
UN INCONTRO DEDICATO ALLA MILLE MIGLIA
Giovedì 31 Marzo 2016 00:00

OSPITE DELLA SERATA GIUSEPPE SALUZZIBALLINI SALUZZI

Giuseppe Saluzzi, recentemente, ha illustrato ai rotariani un coinvolgente racconto sulla mitica “Mille miglia”, con una carrellata sui percorsi, sulla storia delle edizioni fino al 1957, sui campioni che hanno vinto e sulle edizioni che si sono susseguite nell’entroterra maceratese nell’anteguerra. Ha svelato aneddoti e leggende sulla “corsa più bella del mondo” come amava definirla il fondatore della Casa del Cavallino, Enzo Ferrari. C’è stata anche la possibilità di vedere anche alcuni rari filmati d’epoca particolarmente interessanti e di conoscere i campioni marchigiani che si sono distinti nella “Mille miglia”.

 

 
UN INCONTRO DEL ROTARY DI TOLENTINO SULL’EMERGENZA
Mercoledì 30 Marzo 2016 00:00

rotary incontro valli fotoSi è parlato di emergenza urgenza ex ospedaliera, del sistema 118 e delle tecniche di rianimazione cardiopolmonare in uno degli ultimi incontri organizzato dal Rotary di Tolentino all’Hotel 77. Relatore dell’evento è stato il medico tolentinate Alessandro Valli, coordinatore responsabile dei medici del 118 della zona territoriale 10, ex asl Camerino e San Severino Marche. Nel corso della serata si è parlato dell’intervento emergenza urgenza fuori dall’ospedale, dell’importanza della centrale del 118 di Macerata. E’ stato illustrato quanto avviene in strada e nelle case, quali sono le priorità in attesa del soccorso attrezzato chiamato con il 118 e sono state date informazioni ed istruzioni ai presenti anche attraverso esempi. E’ stato spiegato il meccanismo di funzionamento del 118, nonché i percorsi del paziente critico, anche alla luce dei recenti cambiamenti introdotti nella organizzazione della rete clinica marchigiana. Non sono poi mancate le dimostrazioni pratiche di rianimazione cardiopolmonare su manichino da parte del medico Alessandro Valli. E’ stato un incontro alquanto interessante che ha visto una grande partecipazione dei rotariani. Il Rotary di Tolentino in merito sta pensando di organizzare in breve dei corsi proprio per formare sulle tecniche di rianimazione cardiopolmonare.

 

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 7 di 12

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito