TANTI I PROGETTI PER LA RICOSTRUZIONE POST TERREMOTO IN PROGRAMMA PER IL CLUB TOLENTINATE
Venerdì 23 Settembre 2016 00:00

Il Rotary di Tolentino è vicino alle popolazioni colpite dal terremoto dello scorso 24 agosto.

Non a caso sta predisponendo una serie di progetti da attuare nella fase della ricostruzione post sisma. Una delle diverse iniziative che sta mettendo in campo il club è a favore del comune di San Severino Marche. Il Rotary di Tolentino, presieduto da Fabio Nardi, si è messo a disposizione del sindaco, Rosa Permattei, per affrontare la situazione della scuola Luzio.

L’edificio scolastico, che è agibile ma non antisismico, rientra nell’ambito dell’Istituto comprensivo “Tacchi Venturi”. Ecco, allora, che si sta valutando diverse ipotesi per renderlo più sicuro come il ripristino della struttura secondo le normative attuali antisismiche.

Il Rotary di Tolentino mette così a disposizione, per eseguire l’intervento, progettisti e costruttori, specialisti di crowdfunding ed esperti per l'informatizzazione in quanto annovera tra i soci le principali categorie imprenditoriali e professionali.

Il Rotary ha già sperimentato tale forma di collaborazione in occasione del terremoto del 1997 che colpì le Marche e l’Umbria con la progettazione e costruzione del Rotary Palace di Camerino e quello del 2009 che danneggiò L’Aquila con il recupero della Facoltà di Ingegneria della città.

 
ANCHE IL CLUB DI TOLENTINO PARTECIPA AL ROTARY IN FIERA
Venerdì 23 Settembre 2016 00:00

DUE GIORNI A RECANATI PER RACCONTARE L’IMPEGNO QUOTIDIANO SUL TERRITORIO    Rotary in Fiera - SAVE THE DATE

Il Rotary di Tolentino, presieduto da Fabio Nardi, partecipa al “Rotary in fiera”, alla due giorni nel ricordo del sisma che, quasi un mese fa, ha colpito il centro Italia, manifestazione che ha lo scopo di raccogliere fondi per consentire alle popolazioni terremotate di tornare a vivere i propri luoghi. La manifestazione è in programma a Recanati il 24 e 25 settembre, è organizzata dal Distretto 2090, che comprende i club di Marche, Abruzzo, Molise e Umbria e coinvolge, oltre ai rotariani, gli istituti scolastici del territorio, artisti, turisti e cittadinanza. Tante le iniziative previste che riempiranno il centro della città di Recanati: 67 i club provenienti dalle quattro regioni del Distretto, per allestire in piazza Leopardi i loro stand in modo da raccontare l’impegno quotidiano sul territorio. <<Attraverso tale evento – spiega Paolo Raschiatore, governatore 2016-2017 del Distretto 2090 – vogliamo avvicinare la cittadinanza alla nostra realtà. Il Rotary opera sul territorio con iniziative di servizio a favore di tutta la comunità.

Leggi tutto...
 
IL GOVERNATORE DEL ROTARY IN VISITA NEL MACERATESE
Lunedì 01 Agosto 2016 00:00

RASCHIATORE HA INCONTRATO I SOCI DEI CLUB E I RAPPRESENTANTI DI ISTITUZIONI

ROTARY MACERATA SINDACO foto 37 2E’ stato un susseguirsi di incontri, la visita in questi ultimi giorni nel maceratese, per Paolo Raschiatore, governatore del Distretto 2090 che comprende le regioni Marche, Umbria, Abruzzo e Molise. Oltre ai soci del club di Tolentino, Macerata, Macerata “Matteo Ricci” e Camerino ha incontrato diversi rappresentanti di istituzioni maceratesi.

Raschiatore accompagnato dall’assistente Alberto Caprioli per Tolentino, Camerino, Civitanova Marche e per i due club maceratesi, Fabiola Fuggetta per Recanati, nonché dai presidenti dei clubdi Macerata Marco Meldolesi, di Macerata “Matteo Ricci” Gianni Giuli che erano insieme ai rispettivi segretari Paolo Parisella e Giuseppe Vitali, di Recanati “Giacomo Leopardi” Francesco Fradeani; di Civitanova Marche Lucia Dignani, di Camerino Roberto Santacchi.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 14

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito